risposta-alla-domanda-sullo-sviluppo-web-bd.com

Perché gli editor (come le app di MS Office) hanno così tanta ridondanza?

Sto pensando di creare un editor e come dovrebbe differire dagli altri editor. Uno di questi punti sta promuovendo l'area di lavoro tramite pulsanti della GUI e campi di informazioni. Barre degli strumenti, barre dei menu, barre di scorrimento; Voglio che tutto scompaia e venga sostituito da qualcosa che non occupa spazio in mostra. Quel "qualcosa" è irrilevante per la mia domanda.

Come esempio c'è MS Word. Più o meno ogni comando può essere trovato in barre dei menu, barre degli strumenti, alcune altre barre in fondo con elementi "buoni da avere", menu di scelta rapida nell'area di lavoro e come finestre di dialogo. Molte azioni hanno anche scorciatoie da tastiera. Tutto dovunque. Voglio dire basta guardare i nuovi pulsanti, apri, salva. Sono letteralmente vicini alla variante della barra dei menu! (So ​​che questo è cambiato molto tempo fa per MS Word, ma vedo lo stesso schema per altri editor. Mi capita anche di lavorare in un bunker segreto che utilizza ancora Office dal 2003 al 2016)

Poiché ho intenzione di rimuoverne la maggior parte, devo prima chiedere: perché tutta questa ridondanza? A quale scopo serve? Si tratta di eredità e familiarità con i sistemi precedenti? Targeting per una base di utenti ampia e diversificata? Mi sto perdendo un punto importante nel non avere "tutto ovunque"?

Un'interfaccia utente più moderna che vale la pena menzionare con questo problema è Visual Studio 2015, sebbene la ridondanza effettiva sia percepita più in basso e il mio problema più grande sia "roba, roba ovunque".

Al contrario, trovo UMLet un gioco da ragazzi dal punto di vista dell'interfaccia utente. Mi rendo conto di quanto sia ingiusto confrontare strumenti che svolgono compiti diversi, ma spero che tu abbia comunque avuto l'idea.

74
Andreas

Se un utente non riesce a trovare un'opzione o una funzionalità, allora non esiste

Devono esserci alcuni modi in cui un utente che sta cercando una funzionalità può ragionevolmente aspettarsi di trovarla e in base al quale gli utenti possono navigare tra le funzionalità per scoprire cosa è disponibile.

I menu ben progettati sono davvero bravi in ​​questo. Cluster di pulsanti e display correlati, in particolare con suggerimenti.

Le scorciatoie da tastiera e i gesti sono terribili in questo.

Le cose facili dovrebbero essere facili

Poco è più frustrante per un utente quando un semplice compito è noioso o complicato da eseguire.

La navigazione nei menu, specialmente quelli gerarchici, non va bene.

I pulsanti sono abbastanza buoni. I display che mostrano già le informazioni che stai cercando senza alcuna azione da parte tua sono fantastici! Anche le scorciatoie da tastiera facilmente ricordabili sono buone.

Spesso le cose usate dovrebbero essere veloci

Questo è molto simile a quanto sopra. Ottimizza varie interfacce in modo che le cose usate più frequentemente prendano meno interazione.

I nastri sono abbastanza buoni in questo se è facile da personalizzare per l'utente.

Le scorciatoie da tastiera sono essenziali

Le buone scorciatoie da tastiera consentono di risparmiare una grande quantità di sforzo da parte dell'utente e consentono loro di svolgere attività senza interrompere il flusso. Triplicamente nelle applicazioni (come un editor di testo!) In cui ci si aspetta che un utente fornisca comunque input da tastiera.

Immagino che le persone che non sono abituate a loro non lo apprezzino davvero, ma per le persone che ne sono fluenti, la mancanza di accesso alla tastiera può essere paralizzante a un'interfaccia. Anche un'interfaccia tastiera ingombrante fa un danno terribile all'usabilità.

Avere loro, tuttavia, richiede praticamente che le funzionalità appaiano altrove in modo che possano essere scoperte; per esempio. mostrando le scorciatoie nei menu.

107
user56945

Probabilmente avresti bisogno di qualcuno che lavora in Microsoft per rispondere a questo, ma dall'osservatore esterno, ci sono una serie di ragioni per cui questo potrebbe essere il caso:

  • Si rivolgono a un gruppo molto diversificato di utenti: pensa al pubblico e agli utenti dei prodotti Microsoft e forse questo è un modo per soddisfare tutti i diversi modi in cui le persone potrebbero usare il prodotto. Ti consentono anche di personalizzare i nastri e le varie barre degli strumenti, il che ne è un'ulteriore prova.
  • Ci sono codici o moduli legacy che sono difficili da rimuovere completamente: a volte è troppo difficile semplicemente rimuovere qualcosa completamente se è stato lì per un po ', o se ci sono dipendenze di altre funzionalità su questo componente .
  • Esistono contesti diversi per l'utilizzo delle stesse funzionalità per attività diverse o durante le diverse fasi del flusso di lavoro: ad esempio, potrebbe essere più conveniente accedere alla funzione all'inizio di un'attività rispetto alla metà di un compito
  • Devono soddisfare diverse versioni del prodotto ed è cercare di mantenere un certo livello di coerenza tra di loro: la modifica al design del nastro è stata un grande salto per molti utenti, quindi per consentire alle persone che lo sono facendo uno switch piuttosto che completamente nuovo per il software, crea un ponte per loro di spostarsi gradualmente nel nuovo design dell'interfaccia utente (o meno).

Probabilmente ci sono altri motivi, o forse tutti i motivi combinati insieme rendono difficile eliminare i licenziamenti (o renderlo necessario).

32
Michael Lai

Spesso questo può essere riassunto in 2 parole.

Compatibilità con le versioni precedenti

Gli utenti di Word originali probabilmente sono migrati da WordPerfect. Il che era molto incentrato sulla tastiera perché quando digiti è lì che sono le tue mani.

Pertanto, quando Word ha avuto i suoi menu e le barre degli strumenti per la prima volta, hanno dovuto supportare anche i tasti di scelta rapida. Quando uscivano con "menu personalizzati" in cui le opzioni non utilizzate frequentemente scomparivano, gli utenti si ribellavano e li costringevano a tornare come erano tramite un'impostazione di configurazione (gli utenti PS odiano il cambiamento!) Quando uscivano con "La barra multifunzione" per mescolare reazioni che avevano ancora un altro paradigma per gli utenti, ma hanno cercato di garantire che la maggior parte delle funzionalità disponibili fosse ancora accessibile in tutti i modi possibili.

Per farla breve, se in precedenza hai dato a un utente un'opzione ... Farai fatica a rimuoverlo in seguito (reazione dell'utente) se gli utenti sono abbastanza appassionati/vocali, può influire negativamente sul posizionamento del prodotto e sul marchio.

Pianifica attentamente la tua interfaccia utente fin dal primo giorno ... Una volta ottenuta l'adozione sul mercato, potrebbe essere abbastanza difficile cambiarla.

Caso in questione per me, ho usato AutoCAD dalla versione 9 su DOS ... e ho imparato a usarlo "quasi alla cieca" tramite la tastiera. Se Autodesk rilascia una versione senza la riga di comando ... Non aggiornerò mai più.

14
scunliffe

Tasti rapidi

Il più veloce.

Barre degli strumenti

È il più veloce se non è pratico impostare una scorciatoia da tastiera per tutto. E se non fosse un editor, le persone a volte non vogliono usare la tastiera per nessun motivo.

Menu contestuali

È più probabile che mostrino cosa intendevano fare gli utenti. La modifica eccessiva delle barre degli strumenti al volo può distrarre l'utente.

Finestre di dialogo

Utile per alcune attività correlate una tantum. Puoi anche usare una barra degli strumenti. Ma potrebbe richiedere troppo spazio se altre barre degli strumenti sono tutte piccole nel tuo programma. Se ci sono troppe funzionalità che richiedono una finestra di dialogo, ovviamente non si desidera chiudere la finestra di dialogo per fare qualcosa di molto rilevante, solo perché quella funzionalità è più comunemente usata. Quindi le funzionalità più facilmente accessibili potrebbero essere ripetute lì.

Barre dei menu

Per consentire agli utenti di esplorare tutte le funzionalità. Se ci sono abbastanza cose che l'utente potrebbe fare, di solito non è molto utile assicurarsi che tutte le funzionalità siano elencate in qualsiasi altro posto singolo, o occupano solo spazio inutilmente. (Questo ha delle eccezioni. Potresti raggruppare le cose correttamente in altri modi, ma di solito ciò non è previsto in alcuni vecchi programmi.) Se elenchi solo le cose nei file della guida, le persone raramente le leggono. Alcune voci di menu potrebbero non essere mai utilizzate, ma almeno sono più semplici della maggior parte dei file di aiuto.

Per alcune funzionalità come copia e incolla, gli utenti possono raramente fare clic nel menu. Dicono solo ai neofiti che Ctrl + C significa copiare, ecc. E sono supportati da questo programma. (Personalmente non capisco perché Google Chrome li ha elencati in un modo non utile in questo caso.)

Potrebbe anche contenere molte opzioni disabilitate, che sono probabilmente inadeguate nella maggior parte degli altri posti. Ad esempio, prima di aggiungere un'immagine, potresti voler dire agli utenti che potrebbero modificare l'immagine nel tuo programma. Altrimenti avrebbero aperto un altro programma, modificato e salvato nuovamente l'immagine, scoprendo che non era necessario.

E molti pulsanti sulle barre degli strumenti non hanno una descrizione del testo visibile. Se il tuo programma è abbastanza complicato, qualcuno sta telefonando a un'altra persona chiedendo come fare qualcosa, menu e finestre di dialogo sarebbero più affidabili.

Sommario

Potrebbero essere tutti utili allo stesso utente. Potrebbe non essere necessario il modo complicato se il modo più semplice potesse contenere tutto (il che sta diventando probabilmente più probabile considerando la crescente risoluzione dello schermo). Ma se hai bisogno sia del complicato che del più semplice, potresti dover ripetere le cose nel complicato per una ragione o per l'altra.

Cattivi esempi

Ho appena realizzato che c'erano molte cose brutte che conosco in base alla mia risposta. Non sto spingendo quei cambiamenti (potrebbero avere altre considerazioni) ma solo per dimostrare l'idea.

  • Barre degli strumenti: gli elementi dell'area di notifica che indicano solo un servizio in background sono in esecuzione, con cui gli utenti non dovrebbero interagire spesso. Meglio c'è un'altra finestra o menu di gestione dedicato per quei servizi.
  • Menu contestuali: ricordo una versione di KDE che mescola il menu contestuale del desktop e della barra delle applicazioni (non so se è ancora il caso). Dovrebbe usare solo un menu appropriato e nessun menu contestuale se insiste sul fatto che dovrebbero unirli insieme.
  • Barre dei menu: il metodo Chrome organizza le opzioni di modifica. Un sottomenu con le scorciatoie da tastiera visualizzate sarebbe più utile. Lasciare la maggior parte delle altre voci come le normali voci di menu lo fa sembrare peggio. E sappiamo che consentire la visualizzazione di cose strane nel menu non è stato inventato da Google, come era possibile nelle vecchie versioni di Microsoft Office.

E un buon esempio: ci sono molte applicazioni a schede che supportano lo spostamento di una scheda in una nuova finestra. Ma quando non c'era un'opzione di menu, alcune persone (incluso me) erano molto infastidite dal "fatto" che non aveva una tale funzionalità. Ma quando c'è l'opzione di menu o iniziamo a usare un programma che non funziona se non c'è questa funzionalità, ci rendiamo conto che le schede potrebbero essere trascinate rapidamente. E poi iniziamo a provare questo in altri programmi senza questa opzione di menu.

11
user23013

È semplicemente molto doloroso rimuovere funzionalità dal software consolidato.

Featuritus è spesso un vantaggio di marketing.

La ridondanza iniziale di essere in grado di invocare un'azione tramite menu o tastiera è un modello utile dimostrato - alcune persone preferiscono usare il mouse (menu) e altre preferiscono la tastiera. I menu sono più individuabili ma la tastiera è più veloce. Questo è stato il modo in cui l'interfaccia utente originale di Mac è stata progettata e ha funzionato bene.

La barra degli strumenti (o barra multifunzione ) è arrivata più tardi e ha facilitato più azioni, più funzionalità, aiutabilità alla scoperta e una volta appreso è stato più veloce dei menu. Anche se la maggior parte degli utenti potrebbe usare la barra multifunzione, alcuni potrebbero attenersi ai menu perché è quello che avevano familiarità. Questa quantità di ridondanza non è generalmente una buona cosa, ma è meglio che costringere le persone a rinunciare a ciò a cui sono abituati , che può essere disastroso da una prospettiva di marketing (vedi Windows 8).

8
obelia

Jensen Harris di Microsoft ha scritto un ampia serie di post sul blog sul design dell'interfaccia utente di MS Office 2007 mentre si evolveva, che è entrato in molti dettagli sul (che era allora) il nuovo design radicale del nastro, perché mantenuto ciò che hanno mantenuto e perché hanno cambiato ciò che hanno cambiato.

Ovviamente un po 'datato ora, ma merita una lettura.

5
calum_b

la risposta di scottishwildcat già toccato eccellenti post sul blog di Jensen Harris sulla "nuova interfaccia utente di Office" (il debutto della barra multifunzione in Office 2007), ma c'è un articolo che penso sia particolarmente pertinente, intitolato "No Distaste for Paste" :

All'inizio, stavamo giocando con l'idea di non avere pulsanti per Taglia/Copia/Incolla nella barra multifunzione. Tutti "sapevano" che le persone utilizzavano principalmente CTRL + X/C/V per eseguire la maggior parte delle azioni negli Appunti (il che era vero.) E che gli utenti del mouse utilizzavano il menu di scelta rapida per accedere a questi comandi negli Appunti (che era anche vero.)

Questa, fondamentalmente, è la tua logica: sbarazzarsi della ridondanza e lasciare alle persone un modo per fare le cose. Ma...

Quello che non sapevamo fino a quando non abbiamo analizzato i dati era che anche se così tante persone do usa CTRL + V e do usa “Incolla” nel contesto menu, il pulsante della barra degli strumenti per Incolla viene ancora cliccato più di qualsiasi altro pulsante. Il comando è così incredibilmente popolare che anche se ci sono modi più efficienti di usarlo, molte persone preferiscono fare clic sul pulsante della barra degli strumenti.

Il risultato? La barra multifunzione ha un pulsante gigante incolla!

La morale della storia è che persone diverse preferiscono modi diversi di fare lo stesso compito, e molte volte non noteranno nemmeno le opzioni "ridondanti" che non stanno usando.

Ora, ciò non ti impedisce di creare un'interfaccia utente "supponente" che dice che esiste un vero modo per interagire con esso; gli utenti a cui piace in questo modo ne saranno probabilmente contenti, e potrebbe non interessarti che non piaccia agli altri utenti. In tal caso, anziché "ridurre la ridondanza", concentrati su "aumentare la coerenza": non dire "Non lo inserirò in una barra degli strumenti perché è nel menu", dì "Proverò per un'interfaccia utente che ha nessun menu , solo barre degli strumenti ".

3
IMSoP

Molti modi per accedere alle funzioni sono sempre validi.

Prendi questo editor di testo come esempio. Puoi scrivere grassetto testo almeno in tre modi diversi.

  1. Seleziona l'icona B sulla barra degli strumenti.
  2. Digita Ctrl + B.
  3. Scrivi due asterisco (*) prima e dopo il testo da sottolineare.

Bello....

Di recente ho avuto una delle peggiori esperienze utente con le ultime versioni di MS Word (2010 che salta dal 2003). Non solo non sono riuscito a trovare l'opzione di menu, ma le scorciatoie da tastiera per quelle particolari funzioni non funzionavano più. Perché ?

2
roetnig

Se lo si guarda più da vicino, la maggior parte della ridondanza consiste in diversi "vettori di accesso" con la stessa funzionalità. Potresti riuscire a ottenere la stessa cosa attraverso il menu, attraverso un menu di scelta rapida, un pulsante della barra degli strumenti o un tasto di scelta rapida, ma è improbabile trovare più voci di menu o più tasti di scelta rapida per la stessa cosa.

Questi vettori di accesso soddisfano diversi casi d'uso:

  • I menu sono fantastici quando stai cercando una funzione ("come faccio a fare X"), ma possono rallentarti in attività ripetitive.
  • I menu di scelta rapida funzionano in modo simile, ma solo per operazioni chiaramente correlate a un particolare elemento e solo per un insieme limitato di operazioni (non si desidera sovraccaricare il menu di scelta rapida). Associarli a un elemento li rende più intuitivi rispetto ai menu convenzionali (fare clic con il pulsante destro del mouse su un elemento e vedere cosa è possibile fare con esso).
  • I pulsanti della barra degli strumenti possono anche essere più veloci di un menu per il caso d'uso "come faccio X", poiché un'immagine spesso vale più di mille parole, ma questo varia. Alcune operazioni rendono icone molto descrittive mentre altre no.
  • I tasti di scelta rapida sono di gran lunga il modo più veloce per accedere a una determinata funzionalità. Tuttavia, è necessario conoscerli, rendendoli poveri candidati per il caso d'uso "come faccio X". Pertanto, hanno senso solo per i comandi utilizzati più frequentemente (che variano da utente a utente). Sebbene sia utile disporre di tasti di scelta rapida per operazioni che potrebbero essere utilizzate frequentemente, non dovrebbero mai essere l'unico vettore di accesso.

Le preferenze dell'utente differiscono. Come qualcuno che ha usato i computer in tempi pre-GUI, sono abituato a fare molto con la tastiera. Uso i tasti di scelta rapida e ogni tanto sorprendo le persone usando Windows completamente senza mouse. D'altra parte, ho visto altri utenti che avrebbero digitato il loro nome utente nella schermata di accesso, afferrare il mouse per fare clic sul campo password, inserire la password, quindi afferrare nuovamente il mouse per fare clic su OK. A meno che un'app non sia altamente specializzata, deve soddisfare tutti.

2
user149408

Wordprocesors come MS Word e editor di testo come Notepad ++ devono soddisfare molti utenti diversi. Le funzioni extra da soddisfare per tutti quegli altri utenti sono relativamente economiche da implementare, le funzionalità extra non necessarie alla maggior parte sono considerate gonfie di software. Come qualcuno sopra menzionato, gli utenti "normali" usano solo qualcosa come il 5% della funzionalità.

Uso Notepad ++ per testo semplice, HTML e PHP. Non ho bisogno di tutte le altre funzioni che offre. Ma è meglio per me ottenere un pacchetto che copra le mie esigenze, con molte cose di cui non ho bisogno, piuttosto che 2 o 3 pacchetti per soddisfare le mie esigenze.

Word ha funzionalità che supportano la creazione di documenti molto semplice. Con l'interfaccia grafica i miei studenti primari possono eseguire semplici operazioni di modifica del testo, formattazione e inserimento di immagini. Troppo costoso per loro, attenzione. Ma posso usare lo stesso pacchetto per creare tutti i tipi di documenti didattici con hyperlink e tabelle incorporati e cose "fantasiose". Tutti quelli che possono aprire vedono e leggono con lo stesso elaboratore di testi.

Ho collaborato con dipartimenti legali che fanno ampio uso di modelli, moduli e funzionalità di stampa unione. Lo stesso pacchetto che usano i miei studenti.

Sono cresciuto ai tempi dei programmi di elaborazione testi per scopi specifici, è stato un incubo gestire come professionista IT. Diverse persone nello stesso dipartimento hanno utilizzato elaboratori di testi diversi per svolgere compiti diversi, non potevano condividere facilmente i documenti. La standardizzazione offre funzionalità che come individuo non è possibile utilizzare, ma nel mondo degli affari lo rende complessivamente più conveniente e per gli sviluppatori semplifica la creazione e il supporto.

1
TheBludger