risposta-alla-domanda-sullo-sviluppo-web-bd.com

chkdsk / f / r alternativa in ubuntu linux

In Windows os chkdsk /f /r risolverà automaticamente un errore hdd.
Ho perso l'accesso nel mio portatile, anche se sono in grado di vivere l'avvio nel mio portatile usando linux.
Ho live boot ubuntu 14.04 e ho bisogno di eseguire un comando per correggere gli errori logici di hdd e correggere automaticamente come in Windows possiamo riparare usando chkdsk /f /r.
Quindi qual è il comando alternativo per chkdsk /f /r in linux per correggere l'errore hdd?

10
rakibtg

AFAIK non esiste un sostituto completo per chkdsk. Fondamentalmente hai due opzioni

ntfsfix fa parte di ntfs-3g e dovrebbe essere preinstallato su Ubuntu LiveMedium. Può correggere solo alcuni problemi fondamentali con NTFS, ma attiva sempre un chkdsk all'avvio successivo di Windows.

In alcuni casi questo può essere sufficiente per riportarlo a uno stato utilizzabile (dipende se Windows può essere avviato abbastanza lontano da essere in grado di eseguire chkdsk...).

Se questo fallisce, ti rimane l'opzione Nr. 2

  • utilizzare un CD/DVD/BootStick di installazione/ripristino di Windows

da lì puoi eseguire chkdsk da un comandoprompt.

Se non si dispone di alcun supporto Windows disponibile, è anche possibile rimuovere l'hard disk e collegarlo ad altre macchine Windows.

9
Legionair

Linux non ha strumenti per riparare il file system NTFS.

NON usare ntfsfix per riparare il tuo disco. Rimuove solo il flag "dirty FS" e ottieni un falso senso di sicurezza. Dopo un paio di "correzioni" i tuoi dati diventano irrecuperabili.

Usa Windows. O avere un HDD separato con Windows, o installare VMware, scaricare l'immagine Windows vmware da Microsoft, condividere il disco raw con il sistema operativo guest e controllarlo da lì.

1
Stepan

Sebbene non sia potente come chkdsk di Windows, puoi utilizzare il seguente approccio:

Sudo ntfsfix /dev/sdXY
Sudo ntfsresize -i -f -v /dev/sdXY

Dopodiché ti verrà chiesto di farlo comunque in Windows dato che Linux non ha un potente equivalente, ma questo può fare un buon lavoro.

Il comando ntfsresize sopra controllerà i cluster danneggiati e farà un controllo di consistenza del filesystem.

1
xdevs23