risposta-alla-domanda-sullo-sviluppo-web-bd.com

Il pangrattato è ancora dentro?

Nonostante gli elogi di NNGroup, noto che nessuno dei grandi giocatori (StackExchange, Facebook, Google, YouTube) usa il pangrattato. Nessuno dei grandi giocatori di e-commerce. Perchè è questo?

Possibili ipotesi:

  • Gli utenti non sono stupidi, sanno dove si trovano
  • Il pangrattato aggiunge confusione e dà una sensazione anni '90
  • Il pangrattato è utile solo se il design del sito stesso non è corretto e le pagine che normalmente apparirebbero nel pangrattato sono altrimenti difficili da raggiungere
35
Mark Boulder

Briciole di pane rock!

E penso che tu abbia un pregiudizio personale contro di loro piuttosto che fare una chiara osservazione sul loro uso.

Noto che nessuno dei grandi giocatori (StackExchange, Facebook, Google, YouTube) usa il pangrattato.

  • StackExchange utilizza i tag. Quelli sono come il pangrattato, ma è un modo associato piuttosto che strutturale.
  • Facebook utilizza AJAX caricamento sul posto per la maggior parte dei contenuti degli utenti (quindi non lasci mai una pagina a cui sono correlate le informazioni), ma il resto del loro sito Web utilizza il pangrattato, ad esempio guida in linea .
  • Google utilizza i numeri di pagina nei risultati di ricerca e i loro siti portale sono molto basati su AJAX, ma per il resto del sito Web hanno un pangrattato nella parte superiore , come in questo esempio .
  • YouTube mostra principalmente un feed di video, ma se navighi nei canali c'è un pangrattato, come in questo esempio .

Gli utenti non sono stupidi, sanno dove si trovano

Sanno come sono arrivati ​​qui, ma non dove qui è. Ciò non li rende stupidi, ma possono comunque perdersi.

Ai visitatori verrà richiesto di utilizzare informazioni visive alternative per scoprire qual è l'articolo principale per l'articolo corrente. O il menu di navigazione o qualche altro metodo di navigazione.

Il pangrattato è coerente e comune.

Il pangrattato aggiunge confusione e dà una sensazione anni '90

Un altro modo di dire la stessa cosa:

Il pangrattato è stato uno strumento di navigazione coerente sin dai primi anni '90.

Il pangrattato è utile solo se il design del sito stesso non è corretto e le pagine che normalmente apparirebbero nel pangrattato sono altrimenti difficili da raggiungere

L'efficacia del design di un sito Web, della struttura degli articoli e dell'accessibilità non hanno assolutamente nulla a che fare con il pangrattato.

63
Reactgular

Nella mia esperienza, il pangrattato è utile su siti che hanno una certa profondità nella gerarchia delle pagine. La traccia mostra dove si trova l'utente nella gerarchia del sito. Non solo, rivela anche i contenuti eventualmente correlati nelle vicinanze. In terzo luogo, è utile per i motori di ricerca in modo che capiscano dove si trovano nel sito e possono mostrare il contesto dei risultati di ricerca.

L'uso di una briciola di pane non dovrebbe essere considerato un segno di contenuto mal organizzato; piuttosto, mostra che l'autore ha compiuto qualche sforzo a beneficio dell'utente finale.

7
Grant Palin

Penso che dipenda da come hai organizzato la struttura dei dati del tuo sito. Se il tuo sito presenta informazioni di natura gerarchica, il breadcrumb può aiutarti a "salire" di un livello verso dati simili da un nodo foglia.

ovviamente, è possibile organizzare alcuni dati in modo gerarchico anche se non è necessario.

Al giorno d'oggi, tuttavia, i siti stanno cercando di mantenere un set di dati superficiale, quindi il più delle volte i menu breadcrumb non hanno senso perché sono grandi solo 2 o 3 briciole. Questo in parte ha a che fare con la destinazione di alcuni siti.

Facebook utilizzando breadcrumb non ha senso con tutti i menu disponibili nell'app. Hanno cercato di rendere i loro dati "superficiali" esponendo molte cose in anticipo.

Non sono entrato nelle impostazioni della privacy di Facebook da un po 'di tempo, ma le volte che l'ho usato avrei beneficiato notevolmente di un menu breadcrumb perché mi sembrava di essere in una sezione completamente diversa dopo aver fatto clic su uno o due collegamenti che sembravano essere relazionato.

6
Jerry Saravia

La risposta breve è che dipende. Su un sito Web di base con una manciata di pagine, il pangrattato non è certamente necessario. Ma su siti più grandi (in particolare siti di riferimento e documentazione), il pangrattato è estremamente utile per la navigazione e l'orientamento: si potrebbe persino dire che sono decisamente necessario. La parte difficile è determinare se il tuo sito è abbastanza grande da giustificare il pangrattato o meno.

Tutti i principali attori a cui hai fatto riferimento do in realtà usano il pangrattato nei loro siti; è solo che li usano solo in determinati contesti:

Centro assistenza StackExchange

https://ux.stackexchange.com/help/answer-bans

StackExchange Help Center

Riferimenti per gli sviluppatori di Facebook

https://developers.facebook.com/products/social-plugins/like-share-send/

Facebook Developer Reference

Riferimento API di Google

https://developers.google.com/maps/documentation/javascript/reference

Google API Reference

Riferimento API YouTube

https://developers.google.com/youtube/v3/code_samples/apps-script

YouTube API Reference

5
Michael

I nostri consulenti SEO li hanno raccomandati - indipendentemente dal fatto che tu li esponga o meno all'utente, possono aiutare la scansione delle parole chiave. Altro qui: http://usabilitygeek.com/12-effective-guidelines-for-breadcrumb-usability-and-seo/ ,

(Ho pubblicato questo articolo principalmente per i suoi benefici SEO).

Siti di eCommerce attuali: Gilt, Target, Amazon e Zappos (anche se incoerenti). Preferisco la sottile implementazione di Gilt.

3
user24822

Penso che dovresti consentire al tuo breadcrumb di mostrare solo la vista gerarchica del tuo sito, non come ci sei arrivato, che è riassunto nella cronologia del browser (almeno se hai reso il tuo sito preferito). Come consulente di usabilità Jakob Nielsen dice qui :

Offrire agli utenti un percorso storico in stile Hansel e Gretel è sostanzialmente inutile, perché duplica semplicemente la funzionalità offerta dal pulsante Indietro, che è la seconda funzione più utilizzata del Web.

Un percorso storico può anche essere fonte di confusione: gli utenti spesso vagano in cerchio o vanno nelle sezioni del sito sbagliate. Avere ogni punto in una progressione confusa nella parte superiore della pagina corrente non offre molto aiuto.

Infine, una traccia della cronologia è inutile per gli utenti che arrivano direttamente a una pagina all'interno del sito.

Quindi in pratica supponiamo di avere tre entità nella nostra applicazione, Customer, Team e City. Ogni Customer e Team appartengono a una città e abbiamo un city-detail pagina che mostra i dettagli di una città concreta. Quindi sono possibili i seguenti casi di navigazione:

Clienti -> Dettagli cliente (id = 2) -> Dettagli città (id = 3)

Squadre di calcio -> Dettagli squadra (id = 5) -> Dettagli città (id = 3)

Città -> Dettagli città (id = 3)

Esistono tre modi possibili per finire in una vista di dettaglio della città, ma ha senso mostrare solo l'ultimo percorso nel pangrattato, quello gerarchico, non importa da dove lo raggiungiamo.

2
Xtreme Biker

Come con così tante cose in UX, la risposta è "dipende". Ho appena concluso alcuni test utente su un sito molto complesso per una grande impresa globale. Lo abbiamo testato con dodici partecipanti rappresentativi del pubblico target. Dopo averli guidati attraverso mezz'ora di compiti ad alta priorità - sei ore di utilizzo - sono stato sorpreso di vedere che NESSUNO dei partecipanti ha cliccato sul pangrattato, o indicato come un utile aiuto alla navigazione. Sono rimasto sbalordito dal numero di partecipanti che sono tornati alla pagina iniziale ogni volta che hanno ricevuto un nuovo compito, come se volessero in qualche modo chiarire il loro stato cognitivo o fare un nuovo inizio. Il pangrattato era proprio lì, sotto la navigazione principale, ma era completamente ignorato dai soggetti del test.

Personalmente sono dell'opinione che il pangrattato sia ancora utile un dispositivo utile, ma ci si deve chiedere se offrono abbastanza valore per occupare un immobile così prezioso. Mi è sempre piaciuto come Apple posiziona la loro in fondo alla pagina, sopra il piè di pagina. Sembra la giusta combinazione di offerta di utilità riducendo l'ingombro, ed è il mio approccio predefinito in questi giorni. Ma , si dovrebbe sempre considerare i propri utenti (è molto più probabile che un pubblico più anziano non "prenda" il pangrattato), la complessità del sito, lo scopo del sito e persino il design del pangrattato quando si decide se o no o dove) per includerli. In caso di dubbio, prova, prova, prova!

2
Malcolm Wolter

Breadcrumb rende l'utente immaginare la struttura del sito che è troppo complessa e non così regolare ora. Meglio conservare la cronologia della sua sessione: l'utente può facilmente trovare una pagina visitata 5 minuti fa con tutti i suoi filtri/risultati di ricerca/ecc.

1
Serg

Quello che penso è che i siti in stile portale creati con "pagine" classificate sono "fuori". E il pangrattato se ne è andato con loro. Prendi questo sito di 5 mesi, http://qz.com/ (Questo è un esempio, non un'approvazione dell'interfaccia utente). Scorrono l'intero contenuto su una sola pagina.

1
Itumac

Le briciole di pane sono utili quando le persone navigano in informazioni organizzate in modo gerarchico, come in Esplora risorse di Windows: quando sfogliano il file system, vogliono sapere dove si trovano e passare facilmente di livello. Un programmatore IDE (come il mio IDEA IntelliJ) è un altro esempio.

In altre applicazioni desktop come Word o Photoshop non trovi queste briciole di pane.

La stessa logica vale per i siti Web e le applicazioni Web.

Alcune applicazioni Web mostrano il pangrattato solo per aree specifiche. Ad esempio, JIRA (il software di tracciamento dei problemi) non mostra breadcrumb quando ti trovi nella pagina di ricerca, ma quando navighi verso un problema specifico, mostrerà un breadcrumb in cui il primo livello è il progetto e il secondo livello è la chiave del problema. Se il problema è una sottoattività, il secondo livello è la chiave del problema principale e il terzo livello è la chiave di questo problema. Questo è vero anche se non hai riscontrato il problema principale ma hai semplicemente navigato dai risultati della ricerca.

1
herman

Prima di tutto, ritengo che il pangrattato faccia ancora parte del web design e sia ancora presente per la maggior parte di noi. Nel tuo post hai menzionato che i grandi giocatori non li usano più. Sono d'accordo sul fatto che non vengono utilizzati da siti più grandi, tuttavia tali siti hanno molta più familiarità e traffico di quanto la maggior parte di noi ottenga. Le persone sono più abituate a quelle interfacce iconiche e sanno come muoversi. In secondo luogo, il pangrattato non è solo per sapere dove ti trovi, ma per essere in grado di tornare indietro senza dover rintracciare come ottenere una pagina. Se sei interessato solo a tornare ad una pagina di categoria, ad esempio, puoi fare clic su un link nel breadcrumb invece di dover ripercorrere i tuoi passi su come sei arrivato a quell'area in primo luogo. Questi sono i miei due centesimi :)

1
Marcus

Personalmente, mi piace il pangrattato o il loro equivalente e posso pensare a due esempi immediati in cui li uso molto. 1) cercare un prodotto dalla home page di Amazon, passare un paio di altri passaggi e arrivare a un elenco di prodotti con il pangrattato che mi mostra dove sono (anche se non ci sono arrivato attraverso quel percorso). Il pangrattato mi consente di spostarmi facilmente su altri livelli per provare diversi rami, ad es. altre categorie o dipartimenti, senza dover ricominciare la ricerca. 2) L'uso di elementi di tipo breadcrumb nella barra degli indirizzi di Windows Explorer per tornare immediatamente ai livelli più alti (senza tornare indietro di uno a uno). E ancora meglio, usando un menu a discesa da un livello superiore per passare a un'altra cartella che si è ramificata completamente da come sono arrivato alla mia posizione corrente. Ma suppongo che non tutti leggano questo è un fan di Windows ... ancora più sorprendente è che questa funzione fosse un prodotto di Vista!

1
James

Ci sono molti grandi argomenti per il pangrattato e, per la maggior parte, quelli contro di esso dipendono dalla sua età come modello di progettazione o proprietà immobiliari che occupano.

La mia ipotesi è che un ragazzo abbia scritto un post da qualche parte su come abbandonare il pangrattato o mettere in discussione la loro rilevanza, indicandoli in discesa nell'etica del design post-moderno: dove tutto è stato fatto prima, ciò che è vecchio è morto e che fa qualcosa di diverso rispetto a quello che ha fatto prima è meglio.

Riesci a raggiungere gli obiettivi che il pangrattato raggiunge con un altro modello? Probabilmente. Ma ciò non significa che siano qualcosa da evitare per te.

Sono un modello comune e comprensibile. Sono bravi a mostrare l'attuale "posizione" di un utente all'interno di una sorta di gerarchia. Sono bravi a rappresentare la progressione attraverso, forse, un diverso tipo di gerarchia. Sono bravi a visualizzare rapidamente una gerarchia in un formato a linea singola piatta. E, naturalmente, occupano spazio. Ma un "." (punto) occupa anche spazio.

Allora, cosa è giusto per te? Ti piacciono? Usarli è un'alternativa migliore per reinventare la ruota?

Tieni presente che non puoi necessariamente misurare il loro valore osservando l'analisi del coinvolgimento. Gli utenti possono fare clic su di essi per modificare la propria posizione in una gerarchia. E gli utenti possono GUARDARLI solo per conoscere la loro posizione in una gerarchia.

0
Tyler H