risposta-alla-domanda-sullo-sviluppo-web-bd.com

Il pop-up è sempre male?

Sono coinvolto in un progetto di riprogettazione (app web) in cui il sistema esistente genera pop-up casuali abbastanza frequenti. Questi pop-up vengono utilizzati per raccogliere informazioni e anche per visualizzare informazioni e conferme. Considerando solo l'immissione di 1-2 campi modulo o il controllo e l'applicazione dei criteri popup sono stati utilizzati i popup. Sto cercando di sbarazzarmi di questi pop-up ridondanti. Ora le parti interessate insistono nel mantenere la maggior parte dei popup poiché pensano che gli utenti conoscano molto bene il sistema.

Sono in difficoltà a convincere gli stakeholder "perché i pop-up non dovrebbero essere usati o minimizzati almeno" Qualsiasi linea guida/ricerca che suggerisca scenari per un corretto utilizzo del pop (quando usare e quando non farlo) mi aiuterà a capire e convincere le parti interessate di conseguenza.

16
Spicerjet

I pop-up sono fantastici. Di solito sono chiamati dialoghi modali perché un utente non può fare altro che completare l'attività nel popup. Questa è la loro funzionalità principale e sono migliori e più chiari rispetto alla maggior parte delle soluzioni simili. In OSX hai anche quello che chiamano Fogli, ma sono molto meno chiari sul fatto che devi finirli prima di poter tornare a l'applicazione principale.

linee guida della GUI di Windows parlano di dialoghi non modali , quelli che ti permettono ancora di interagire con il resto dell'interfaccia. Sarebbero comunque di fronte, e probabilmente in mezzo. Prendi ad esempio il Pop-over descritto nel OSX Human Interface Guidelines : non puoi davvero interagire con il calendario dietro il pop-over. La cosa bella di questo tipo di finestre di dialogo è che offrono altre uscite: puoi ancora raggiungere una voce di menu nella finestra principale, andare lì e allo stesso tempo chiudere il pop-over. Evita di dire in modo specifico al pop-over di chiudere e ti consente di andare avanti con il tuo compito in modo più fluido.

Quindi, i dialoghi, anche quelli non modali, interrompono qualsiasi cosa l'utente stia facendo, rompono il layout visivo dello schermo e catturano completamente l'attenzione dell'utente. Se questo è ciò che devi realizzare, oscillano e ci sono molti casi d'uso per loro.

Tuttavia, questo incredibile potere tende ad essere abusato. Il problema principale è con l'idea che puoi decidere cosa dovrebbe fare l'utente in questo momento. I clienti, tendono ad amare quel senso di controllo. Sentiranno che le informazioni X sono estremamente importanti in questo momento e che l'utente dovrebbe abbandonare qualsiasi cosa stesse facendo e fornire tali informazioni. I programmatori adorano anche quel tipo di controllo in modo da non avere a che fare con il fatto di non avere determinate informazioni.

Tuttavia, questo è totalmente in conflitto con ciò che è importante per l'utente. Alle persone piace avere un senso di autonomia e controllo , un po 'come fa il tuo cliente. I popup tolgono il controllo all'utente, chiedendo attenzione a qualcosa di specifico.

I pop-up inoltre escono dal flusso dell'applicazione e quindi non possono far parte di quel flusso. Se stai cercando di creare un'interfaccia in cui l'utente può concentrarsi sull'esecuzione di un'attività, dovresti evitare di utilizzare i popup per parti di tale attività. Che ciò che li rende così potenti li rende anche così terribili: un utente dovrà riconfermare la propria posizione sullo schermo ("che cos'è questo, dove sono io") non appena si apre la finestra di dialogo e poi di nuovo quando si chiude. I pop-up per definizione infrangono la concentrazione.

Un concetto molto importante nella progettazione di UX è l'idea di flusso come uno stato mentale . Mentre questo è di solito discusso nel contesto dei giochi , poiché concetti come obiettivi e controllo ne fanno ovviamente parte, queste cose sono importanti in tutto ciò che facciamo. Dovremmo cercare di creare esperienze che facciano sentire bene le persone, qualunque cosa stiano facendo . I fattori chiave affinché ciò accada includono quanto segue (dall'articolo collegato, il mio accento è mio) e nota come i popup funzionano contro una serie di questi fattori:

Gli studi hanno suggerito che la fenomenologia del godimento ha otto componenti principali. Quando le persone riflettono su come ci si sente quando la loro esperienza è più positiva, citano almeno uno, e spesso tutti, i seguenti:
1. Ci confrontiamo con compiti che abbiamo una possibilità di portare a termine;
2. Dobbiamo essere in grado di concentrarci su ciò che stiamo facendo ;
3. Il compito ha obiettivi chiari;
4. L'attività fornisce un feedback immediato;
5. Uno agisce con un coinvolgimento profondo, ma senza sforzo , che rimuove dalla consapevolezza le preoccupazioni e le frustrazioni della vita quotidiana;
6. Uno esercita un senso di controllo sulle loro azioni;
7. La preoccupazione per il sé scompare, ma paradossalmente il senso di sé emerge più forte dopo che l'esperienza del flusso è finita; e
8. Il senso della durata del tempo è alterato.

tldr: usa i pop-up quando necessario, ma non sono necessari tanto quanto pensi e ostacolano il flusso, rendendo i tuoi utenti insoddisfatti

20
Koen Lageveen

Il semplice fatto è che un popup attira l'attenzione di un utente lontano dalla pagina e li fa prestare attenzione al popup. Se il contenuto del popup non è necessario o più importante del contenuto della pagina, non dovrebbe essere presente. Se è più importante, allora dovrebbe.

Quindi, senza alcuna chiara informazione sul fatto che i popup siano critici o meno, non possiamo davvero dire se sono giustificati o meno. Tuttavia, non riesco a pensare a un caso d'uso in cui molti popup regolari migliorano la UX.

Se i popup forniscono solo informazioni, può valere la pena dedicare una parte della pagina a tali informazioni. Qualcosa come una barra di stato.

11
JohnGB

Venendo solo dal punto di vista dell'utente, non sopporto i popup. Le uniche che posso tollerare sono quelle che richiedono un'azione immediata (ad esempio, "Il dispositivo sta per scaricarsi").

Per il tuo esempio, nella situazione in cui i campi potrebbero non essere stati inseriti in modo adeguato, al momento dell'invio, o quando l'utente passa al campo successivo (se presente) evidenziarlo in un modo che attiri l'attenzione dell'utente sul fatto che è ancora necessaria un'azione.

2
Joe Taylor

Continuando con il ragionamento di John, i popup sono ostruttivi e fastidiosi. Sono per lo più solo un uomo di mezzo ridondante che l'utente abituato respinge alla cieca (per abitudine) ma non apprezza mai, e che l'utente inesperto troverà per lo più confuso e frustrante.

Solo per illustrare un esempio del mondo reale, chiedi al tuo manager se vorrebbe avere due porte a gradini installate nella loro casa, dove avrebbero dovuto aprire due porte anziché una per entrare in ogni stanza della loro casa, solo per "provvedere per quello scenario unico quando iniziano a entrare in una stanza ma decidono di non farlo ".

I popup di conferma possono essere giustificati, ma dovrebbero essere principalmente l'ultima risorsa per azioni irreversibili.

2
AndroidHustle

I popup sono utili se è importante mantenere l'utente nel suo contesto di interazione. Ad esempio, se l'utente sta eseguendo un'attività grazie a un processo in più passaggi, è possibile raccogliere ulteriori informazioni in un passaggio grazie a un popup in modo che il processo non venga interrotto e il contesto venga sempre tenuto presente.

I popup sono utili anche se è possibile accedere a informazioni opzionali su un singolo elemento (ad esempio: maggiori informazioni, dettagli, specifiche, ...).

Il popup che interrompe l'utente deve essere utilizzato solo per i messaggi (conferma, errore, avviso, ...).

0
David Jeanne

Alcune regole in cui vivo:

(1) Raggiungere una situazione in cui un popup appare sopra un popup equivale a porre fine al mondo - non farlo mai. Il modo migliore per farlo è di non utilizzare i popup, o in modo estremamente riservato! Dati sistemi operativi mobili, ad es. Android (Sony Android è anche peggio), potrebbe mostrare popup di propria iniziativa (il sistema operativo sta facendo qualcosa), se stai risolvendo problemi UX nella tua app con i popup allora stai effettivamente aiutando a raggiungere i popup in cima ai popup.

(2) I popup hanno MENO spazio sullo schermo. Non sono una buona cosa, in alcun modo, per un lungo messaggio. Per esempio. popup che mostra un documento legale = reato UX. Il cellulare ha già uno schermo molto limitato ...

(3) I luoghi più facili da cliccare/toccare sono dove ti trovi attualmente e gli angoli dello schermo. I popup costringono l'utente a concentrarsi sulla parte centrale dello schermo, spesso allontanandosi da dove si trovavano e facendo clic in una delle parti più difficili dello schermo per fare clic. Quando mostri un popup, letteralmente rendi la vita difficile per il Utente: considera questo quando soffoca la tua UX con i popup.

(4) Chiudi sempre un popup quando l'utente fa clic al di fuori del popup, altrimenti costringi l'utente a fare una cosa difficile solo per eliminare il popup (fare riferimento a (3)).

(5) Su Android, assicurati che il pulsante Indietro elimini il popup. La tua UX chiaramente fantastica non garantisce di violare le basi della UX della piattaforma.

0
straya

Ti suggerisco di specificare un'alternativa per i pop-up (qualcosa come finestre modali, barre di stato come suggerito in precedenza, ecc.) Creando alcuni wireframe e mostrando come intendi migliorare l'UX e mantenere le cose funzionali, le persone non lasceranno andare qualcosa che è un male perché nel profondo stanno ancora ottenendo qualcosa di buono da esso, a meno che tu non presenti loro un'alternativa che dia lo stesso risultato ma lo faccia meglio, i migliori saluti.

0
Fernando Lee