risposta-alla-domanda-sullo-sviluppo-web-bd.com

Adozione Social Login vs Login tradizionale

Ho implementato login social di janrain sul mio sito web. Mi chiedo quanto sia importante includere un sistema di accesso tradizionale (e-mail/password).

Credo che ci possa essere una percentuale significativa di potenziali utenti che sono a disagio o non hanno familiarità con il login sociale. Questi utenti potrebbero non registrarsi al mio sito se l'accesso social è l'unica opzione.

Qualcuno è a conoscenza di dati che confrontano il login sociale con il login tradizionale e il tasso di adozione corrispondente?

Esiste una best practice attuale? Devo dare all'utente un'opzione per registrarsi usando username/password? O è sufficiente facebook/google/openID/Twitter/MS/Yahoo?

12
user8830

La solita risposta è: dipende. Ma da cosa dipende? Buona domanda.

Dipende, in primo luogo, da come strettamente integrata la tua applicazione è nelle applicazioni social di cui offri gli accessi. Se hai bisogno della funzionalità di dire Facebook, allora è giustificata offrire solo l'integrazione di Facebook. Molto spesso vorremmo solo avere i dati (es. Nome, avatar, età, ecc.) E quindi forzare un accesso a Facebook non migliora il esperienza per tutti.

Quindi, in secondo luogo, dipende dalla probabilità che il tuo pubblico di destinazione non sia abbia un account social da una delle app social da cui stai autorizzando l'accesso e se è disposto a usarle. Molti uomini d'affari non avranno un account Facebook, ma molto probabilmente avranno un account LinkedIn (a seconda del paese). Molte persone non amano usare i social login e preferiscono gli account tradizionali per ogni applicazione a cui si iscrivono.

Se non ci sono buoni motivi (UX) per escludere un accesso tradizionale, ti consiglio vivamente di includerne uno. Spetta a te decidere se c'è una buona ragione (UX) per lasciarne fuori o no.

9
JohnGB

Può esserci un altro approccio migliore. Crea sempre l'utente nel tuo database, anche se l'utente in visita preferisce accedere con Facebook o altri social network. Avere l'e-mail nel database e verificata dall'utente e salvare il provider di autenticazione (login di autenticazione o social).

Ora, perché dico questo. Ho notato una tendenza nelle applicazioni. L'utente ha la scelta di selezionare i fornitori di servizi sociali e registrarsi. Scelgono, diciamo con Facebook, e più tardi tornano e probabilmente dimenticano quale provider utilizzare. Questo non è zoppo, ma quello che ho visto nella tendenza, le persone hanno account su varie piattaforme come Google, Facebook, LinkedIn ecc. Come possono ricordare dove registered con which provider?

Quindi, se si dispone di account locali, è possibile solo allegare i metodi di autenticazione dell'utente (ad esempio Google o Facebook o entrambi ecc.) E, se dimenticano, possono sempre recuperare il provider utilizzato per registrarsi o passare a nativo con password generata inviata direttamente a il loro account.

5
Ravi Kumar

Io per esempio, e posso sicuramente dire che molte persone, inoltre, odiano usare Facebook per accedere alle cose perché non ci piace che i nostri account FB vengano collegati e utilizzati dal sito in cui stiamo cercando di entrare. È necessario sempre consentire all'utente di utilizzare un accesso tradizionale (password e-mail). In caso contrario, potresti perdere un utente perché si rifiuta di accedere con Facebook.

Le scelte offrono all'utente conforto. Agli utenti piace avere il controllo.

4
Andrew Davis

Penserei intensamente a chi ti aspetti che siano i tuoi utenti.

La tua app o il tuo sito sono destinati a 20 persone cresciute con Facebook? Quindi l'accesso social potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno.

O stai cercando baby boomer che si preparano a ritirarsi? In tal caso, utilizzare un meccanismo di iscrizione tradizionale.

Se la tua app è rivolta a tutte le fasce di età, due metodi di iscrizione potrebbero essere l'approccio migliore.

3