risposta-alla-domanda-sullo-sviluppo-web-bd.com

I popup della mailing list sono di scarsa usabilità

Ho ricevuto una richiesta da parte del cliente che desiderava un popup della mailing list come nell'esempio riportato di seguito in cui il popup è presentato all'utente non appena atterrano sul sito

enter image description here

Sono un po 'preoccupato per l'efficacia di questo popup in termini di conversione e il potenziale per essere un fastidio. Ho fatto alcune ricerche su ciò che l'opinione generale è sui popup delle mailing list e sembra esserci consenso sul fatto che possano aiutare ad aumentare le conversioni, ma possono anche essere davvero fastidiosi. Tuttavia, la maggior parte di queste informazioni è stata raccolta dalle discussioni nei forum su tali metodi per iscrivere le persone. Mi chiedo se ci sono ricerche sul fatto che un tale popup sia una cattiva usabilità o ci siano pro che superano i contro?

13
Mervin

Chiedi semplicemente al tuo cliente se è disposto a perdere utenti in questo passaggio nella speranza di raccogliere più indirizzi e-mail. Una visita completa e approfondita del sito può valere meno di loro che avere quell'indirizzo e-mail o viceversa.

Mi piace anche affrontare gli inviti all'azione come questo alla fine di buoni contenuti (una galleria, un video) che ritengo possano essere consumati dagli utenti coinvolti.

16
Max

Sicuramente una cattiva idea. Perché un utente dovrebbe registrarsi senza nemmeno aver visto e giudicato il contenuto del sito Web?

Al momento in cui vengono presentati con il popup, la loro unica esperienza con il sito è il nome, la velocità di caricamento e un popup che non si sono aperti.

Se vuoi testare in modo completo e puoi permetterti di farlo, imposta Google Analytics, monitora le iscrizioni alle newsletter come obiettivo di conversione. Scopri come si comportano la conversione, la frequenza di rimbalzo e le pagine per visita con il popup attivo per un giorno o una settimana - suppongo che tu possa effettivamente discutere contro il mantenimento del popup con quei dati.

10
kontur

Vecchia domanda ma la trovo sempre più rilevante in quanto la tendenza continua a crescere. Riesco a malapena a visitare un sito senza che i modali interferiscano con la mia navigazione.

Il modale non richiesto e prematuro di iscrizione/sondaggio è ora simile al messaggio di consenso dei cookie. È così sistematico che molte persone non lo leggono nemmeno e cercano direttamente il pulsante di chiusura. La differenza è che è ancora peggio con l'iscrizione alla newsletter perché quelle modali spesso impediscono intenzionalmente di leggere qualsiasi cosa sulla pagina.

na brutta pratica particolare è quella di rendere il pulsante Annulla/Chiudi il più difficile da trovare usando colori sbiaditi, icone piccole o posizionamenti deliberatamente inattesi. Di solito lascio immediatamente quel sito perché mi dice che i proprietari non rispettano la mia libertà. È come se un proprietario di un negozio aprisse la sua cassa e chiudesse la porta dietro di te non appena entri. È inquietante e eccessivamente mercantile.

Questa tendenza è motivata da ricerche che mostrano un tasso di conversione più elevato con i modali. Ma quante persone ne sono rimandate e rimbalzano? Quanti vogliono annullare l'iscrizione dopo la prima newsletter?

La tecnica mi ricorda le pubblicità pop-up alla fine degli anni '90. Il sito Web ha iniziato a usarlo eccessivamente ed è diventato così fastidioso che gli utenti hanno iniziato a installare plug-in per bloccarli, quindi i browser hanno integrato la funzionalità come opzione e alla fine li hanno bloccati per impostazione predefinita. Ora vediamo blocco pubblicità e altri tipi di estensioni che rilevano le sovrapposizioni di sottoscrizione e vorrei che presto diventasse un'opzione standard nei browser per la cancellazione o almeno standardizzare le notifiche.

Questo è un altro esempio triste di una tendenza del web design guidata dalla miopia di marketing piuttosto che dall'usabilità. È ciclico: scomparirà e riemergerà con le nuove tecnologie. Che si tratti di cattiva usabilità o no, non importa, devi comunque progettarlo, ma se lo fai rendendolo meno invadente, meno energico, più facile da chiudere (ad es. Soglia di scorrimento, tasto di escape, grande pulsante di chiusura ) e consentire all'utente di assaggiare i tuoi contenuti prima di tutto sarebbe di grande aiuto.

Un'altra cosa è evitare di assillare l'utente, ricordare la loro risposta e attendere un lungo periodo prima di chiedere di nuovo. Ho visto siti in cui appare lo stesso modale su ogni articolo o ogni visita.

5
user3748764

Direi di fare la dovuta diligenza e determinare un "luogo" noto anche come interazione del sito che suggerisce che l'utente è "investito" in qualunque cosa il sito stia vendendo - quindi presentare loro l'opzione di arruolarsi nel rotolo di spam.

@ la tua domanda iniziale: sì, atterrare su una homepage e presentarti con questa finestra di dialogo è controproducente per i tuoi sforzi. Tuttavia, è una finestra di dialogo molto utile, così come accennato in precedenza - definire i criteri che attivano questo "pop-up" e lasciare che l'utente si imbatti in esso come un uovo di Pasqua.

-1cent

1
Brandt Solovij

Non posso condividere alcun numero pubblicamente, ma ho esperienza diretta con due campagne in cui questa tattica ha prodotto grandi risultati in un contesto ecomm. Grandi risultati.

Odio anche l'idea. Mi fa sentire un marketer squallido. Sfortunatamente, i clienti rispondono. Immagino che alla fine piaccia loro.

Mi impegno a non rispondere mai a tali pop-up e spesso a lasciare il sito. Non sono sicuro che questo sia perché conosco troppo bene il marketing. Sto cominciando a chiedermi se è un problema generazionale ... un'altra generazione si ribellerà contro di esso?

In ogni caso, devi testarlo per ogni pubblico. Solo perché ha funzionato per l'ultimo cliente non significa che non si ritorcerà contro i clienti del prossimo cliente.

1
plainclothes

Bene, chiedi dell'usabilità. Penso all'usabilità come alla facilità con cui gli utenti possono svolgere i propri compiti. Così. Quali attività vengono eseguite dalle persone sul tuo sito? Sai meglio di me, ma scommetto che poche persone verranno sul tuo sito per iscriversi alla tua newsletter. Pertanto, il tuo popup è un'interruzione, un ostacolo tra l'utente e il suo obiettivo.

Trovo che pensare alle attività degli utenti sia un buon modo di pensare all'usabilità.

0
Ken Mohnkern

Ragazzi, non è necessariamente una cattiva idea! Dovrebbe essere allineato con il successo dell'utente/lettore.

Diciamo che qualcuno ha già letto tre articoli e trascorso 10 minuti sulla pagina, può davvero essere felice con l'iscrizione alla newsletter.

Se fatto bene, può essere un modo davvero efficiente per ottenere il database di posta elettronica. Non c'è niente di sbagliato in questo.

0
marcintreder